LUCCHESE-DERUTA 2-0

duepunto zero.jpgLa Lucchese regola un buon Deruta e si aggiudica, con due giornate di anticipo, il titolo di campione d’inverno! Nella stagione del rilancio e dei record, i rossoneri si fregiano anche di questo titolo che conta il giusto, ma da all’intero ambiente una carica in più. Partita appiccicaticcia, con gli ospiti che si difendono in undici uomini e  cercano, invano, di impensierire la truppa di Favarin con le ripartenze. Manca Pera, colpito da un attacco influenzale e si vede…..la sua verve manca come il pane e nonostante la Lucchese schieri un attacco importante, con il duo Scandurra-Belluomini molto prestante fisicamente, i rossoneri non trovano il gol che, come sempre, serve ad allargare le difese avversarie e a dilagare; la partita la fa la Lucchese, sia chiaro, ma gli ospiti si difendono senza particolari affanni, così la prima frazione scivola via. Nei secondi 45’ di gioco, complici anche i risultati che arrivano dagli altri campi, i rossoneri partono meglio e ci mettono quel qualcosa in più che serve in partite come quella odierna, dove sbloccare il risultato non è per niente facile; si arriva così all’azione del primo gol che parte da una rimessa laterale di Mariotti, con Belluomini che si invola sulla destra e pesca Galli sul secondo palo per un facile piatto sinistro. Da ora fino alla fine della contesa, gli uomini di Favarin legittimano il vantaggio con almeno 2-3 palle gol e con il portiere ospite che si erge a protagonista su un colpo di testa di Belluomini e su un tiro in diagonale di Chadj. Il 2-0 di Belluomini arriva vicino al novantesimo ed è un gran gol; imperioso lo stacco del bomber su calcio d’angolo di Mariotti. La partita finisce con il pubblico ancora una volta soddisfatto e con il coro “…la capolista se ne va…”. Le inseguitrici non mollano, ma sette punti di vantaggio a questo punto del campionato sono un buon margine; nel dopopartita il D.S. Paolo Giovannini ha confermato la volontà della Società di non lasciare niente al caso e di volersi rinforzare anche in chiave futura, per il ritorno nei professionisti. Dovrebbe essere in dirittura d’arrivo l’ingaggio di Eduardo Carloto, nato a Curitiba (Brasile) nel 1982, un forte centrocampista (che dovrebbe essere il sostituto di Mocarelli), artefice, lo scorso anno, della vittoria del campionato del Benevento. Sarebbe un altro segno importante per la città e per la tifoseria da parte di Patron Giuliani, una persona che sta mantenendo le promesse fatte nell’estate scorsa. Intanto godiamoci questo magic-moment, sperando di trovare sotto l’albero altri tre punti che dovranno arrivare dalla trasferta di Scandicci di sabato prossimo….. come augurio di un Buon Natale!!

LUCCHESE-DERUTA 2-0ultima modifica: 2008-12-14T18:05:21+01:00da fouzire
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento